kid pass immagine

Pubblicato il 19/11/2014 Da in Sociale

Kid Pass: il servizio che migliora la vita con i bambini

“Bambini, che facciamo questo fine settimana?” Quante volte mamme e papà si sono posti questa domanda per organizzare al meglio le giornate fuori casa con i piccoli? Non sempre le famiglie sono accolte e facilitate nei loro spostamenti “di gruppo”. E proprio per questo arriva in aiuto il portale Kid Pass: un sistema informativo gratuito basato su news, redazionali e un motore di ricerca web per gli adulti che si muovono con i bambini e desiderano trovare quali luoghi offrono spazi, servizi ed eventi a loro dedicati nelle principali città italiane.

Ma come è nato Kid Pass? E’ nato dalla personale esperienza di Marianna Vianello, CEO e fondatrice e madre di due figli: “mancava uno strumento che permettesse di informarsi in maniera pratica e immediata sulle cose da fare insieme ai bambini e di selezionare i luoghi che fossero più accoglienti per loro, e quindi per i genitori. Le informazioni erano molto frammentate e la ricerca richiedeva troppo tempo.”

Latina lunchSono numerose infatti le occasioni in cui un adulto insieme a uno o più bambini ha necessità di accedere in una struttura nella vita di tutti i giorni, nel tempo libero o per turismo, come negozi, ristoranti, hotel, bar, biblioteche, musei, piscine, palestre, studi medici, ecc.
KID PASS mira proprio a promuovere la qualità del tempo fuori casa vissuto dagli adulti assieme ai bambini, contribuendo alla diffusione di una cultura di accoglienza dei bambini nei luoghi “dei grandi”.

Ci sono cose che a chi non ha bambini possono sembrare semplici, come andare in un ristorante. Eppure possono esserci problemi perché il bambino si annoia, o possono non essere soddisfatte esigenze pratiche come i seggioloni. Per quanto riguarda la ristorazione, Kid Pass segnala ad esempio il ristorante con l’area gioco o il menù bimbo sano, con il seggiolone e il fasciatoio.
Ci sono varie tipologie di luoghi ed eventi: negli ultimi anni anche i musei, per esempio, si stanno attrezzando in ottica family frendly, facendo attività e laboratori dedicati ai bambini.

L’attenzione verso l’accoglienza dei bambini in tutti i luoghi e negli esercizi pubblici sta iniziando a crescere anche in Italia, grazie all’impulso proveniente dagli Stati Uniti e dal Nord Europa.
Il servizio che Kid Pass offre è completamente gratuito per gli utenti finali e l’iscrizione delle strutture e degli eventi è ugualmente gratuita.
Quali sono gli obiettivi di Kid Pass? Sono tanti, il principale è sicuramente quello di diventare il portale di riferimento per luoghi ed eventi kid friendly, una guida urbana di riferimento nazionale ma anche internazionale per i genitori che vogliono stare con i propri figli senza rinunciare alle attività che farebbero se non avessero bambini.
Cosa aspettate allora? Andate su Kid Pass e migliorate la qualità del tempo vissuto fuori casa con i vostri bambini!

a cura di Marianna Vianello
19 novembre 2014

kid-pass-2

Marianna Vianello

In viaggio per diffondere la filosofia kid e family friendly con una bellissima startup. CEO & Founder di @kid_pass

Comments are closed.