Progetti

Per l’anno scolastico 2013-2014 Team For Italy, in collaborazione con Progetti Educativi, propone tre percorsi educativi:

Energia, Sviluppo, Valori
dalle fonti di energia agli indispensabili nuovi comportamenti
rivolto agli alunni delle scuole superiori
a cura di Mirco Rossi, ricercatore e divulgatore indipendente sui temi energetici
in collaborazione con Fondazione Benetton Studi Ricerche
Gli incontri affrontano, a livello concettuale, i principali aspetti della relazione tra energia e progresso, la situazione attuale e le prospettive relative all’energia primaria, con cenni alle principali tecnologie per la produzione elettrica sia a livello planetario che nazionale.
Scarica qui le “Proposte per la Scuola” per l’a.s. 2013-2014 della Fondazione Benetton Studi Ricerche

Pane, amore e fantasia
educazione alimentare come prevenzione all’obesità infantile
rivolto ai genitori dei bambini delle scuole materne
a cura di Alessandra Giraldo e Laura Bandelloni, pedagogista clinico
Ciclo di 3 incontri serali che hanno l’obiettivo di intervenire sui fattori di rischio modificabili in ambito alimentare e motorio per una modifica del comportamento, coinvolgendo la famiglia. Gli incontri interattivi prevedono lavori di gruppo, questionari, simulazioni, tecniche di brainstorming e di problem solving, per aumentare la consapevolezza dei genitori verso la propria salute e quella dei figli.

Multi Media Acqua
sperimentazione a regime di consumo d’acqua ridotto
rivolto ai bambini delle scuole elementari
a cura di Alessandra Giraldo
In collaborazione con Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua e Alto Trevigiano Servizi
Buone prassi a casa e a scuola: sperimentazioni multimediali.
Il laboratorio si svolgerà in tre incontri in classe, e mira a sviluppare le capacità dei ragazzi per un uso quotidiano consapevole dell’acqua attraverso la sperimentazione di un breve periodo a regime di consumo d’acqua ridotto, e la successiva realizzazione di prodotti cartacei e multimediali. Sono previsti momenti di peer education (educazione tra pari) mettendo i bambini stessi al centro del progetto come protagonisti.