museo-arte-bambina

Pubblicato il 14/03/2014 Da in Dal Web

Il Museo dell’Arte Bambina

Il Museo dell’Arte Bambina è un museo “per, con e dei bambini” dove i percorsi formativi e creativi sono pensati liberi dai tecnicismi del mondo psicologico, per favorire invece la sfera emotiva e sentimentale. Sono sviluppati laboratori di animazione, laboratori creativi grafici e spazi di incontro per permettere una perfetta sinergia tra le instancabili operatrici e i piccoli ospiti. Il Museo dell’arte Bambina propone:

  • laboratori e progetti per bambini
  • corsi, seminari e laboratori per adulti e la famiglia
  • progetti dedicati alle scuole elementari e medie
  • sportello “Genitori spazio ascolto” uno spazio dove i genitori possono avere una consulenza su aspetti e problematiche educative nella nella relazione con i figli e su aspetti legati alla relazione di coppia
  • collaborazione con Comuni, enti pubblici e associazioni per la divulgazione di tematiche legate all’infanzia e all’adolescenza

L’idea nasce per volontà della Fondazione Movimento Bambino che da più di 20 anni si occupa dei diritti dell’infanzia e presieduto dalla prof.ssa Maria Rita Parsi.
ll Museo dell’Arte Bambina ospita nella sua sede la mostra permanente “La Forza dei Bambini” dove si possono ammirare le personali dei bambini che partecipano ai laboratori.

Infine, per fornire strumenti utili e concreti per genitori, educatori e chiunque desideri migliorare le proprie relazioni o modalità di comunicazione soprattutto con bambini ed adolescenti, l’associazione ha organizzato per il 29 marzo 2014 a Conegliano una giornata di approfondimento e di riflessione sul ruolo genitoriale ed educativo, “Genitori con la patente”, con la partecipazione di:
MARIA RITA PARSI psicologa, scrittrice e psicoterapeuta e membro dell’Onu per i diritti dell’infanzia
SEBASTIANO ZANOLLI manager, motivatore e uomo di cultura
PINO ROVEREDO  scrittore unico nel panorama italiano, vincitore del Campiello 2005
MARIA CRISTINA GRIBAUDI imprenditrice ed inarrivabile modello di energia e ottimismo

Alla giornata faranno seguito 3 incontri di approfondimento con Maria Rita Parsi.
Per maggiori informazioni consultare il sito www.lapatentepergenitori.it

Ma sentiamo dalle parole di Gabriella Ghinelli, socia fondatrice e da 2 anni presidente dell’associazione “Museo dell’Arte Bambina”, un po’ della passione che queste straordinarie persone trasmettono:

Sono passati 12 anni dal primo corso “Genitori con la Patente” tenuto dalla Prof.ssa Parsi. Vi parteciparono circa 400 persone ed io ero una di queste, avevo i miei due figli piccini, un’esperienza incredibile un percorso personale interiore che mi fece capire subito che di bambini avrei voluto occuparmi.
E così cominciai a collaborare con il “Museo” e Maria Rita Parsi fu per me maestra e amica e il Museo un luogo dove imparare dai bambini il sapore buono della spontaneità e della sincerità, e che per ridere e sorridere non serve necessariamente un buon motivo.
I bambini sono l’anima del mondo e noi adulti dobbiamo meritare i loro sorrisi, la loro stima e il loro rispetto.

Il Museo dell’Arte Bambina custodisce il lavoro creativo dei bambini prodotto in questi anni.
Ci sono ancora i primi disegni dei nostri figli di 12 anni fa! Alcuni dei bambini di allora oggi sono giovani adulti e danno il loro contributo nell’associazione collaborando con noi nella realizzazione dei nostri progetti. Lavorare con loro è un allenamento continuo del cervello… I bambini di allora, oggi studenti impegnati, svolgono attività di volontariato a scopo benefico e questo, concedetemelo, mi fa ben sperare per il futuro delle prossime generazioni!
Questi ragazzi sono infinitamente meritevoli della nostra fiducia.
Molti chiedono perché l’abbiamo chiamato Museo, che è una parola che evoca un qualcosa che non c’è più, che è estinto. In realtà vuole essere una traccia, una memoria che ci permette costantemente di ricordare il rispetto e l’attenzione per i bambini, di ricordare agli adulti che c’è un bambino interiore in ognuno di loro che vuole essere ricordato e aiutato, di ricordare che c’è un diritto all’infanzia ma anche ad un clima familiare fatto di amore e di rispetto.

14 marzo 2014
a cura di Gabriella Ghinelli

museo-arte-bambina-1

museo-arte-bambina-4

museo-arte-bambina-3

museo-arte-bambina-2

Gabriella Ghinelli

CONEGLIANO (TV). Presidente e socia fondatrice del Museo dell'Arte Bambina. Operatrice socioculturale, lavora all'interno del Museo dell'Arte Bambina come volontaria da 12 anni, nella creazione dei laboratori per bambini di psico-animazione e nell'organizzazione di eventi e servizi sempre dedicati all'infanzia e all'adolescenza.